sipas

PED - AGGIORNAMENTO

La Diarrea Epidemica del suino è una malattia virale causata da Coronavirus (Porcine Epidemic Diarrhoea Virus = PEDV) clinicamente caratterizzata da diarrea, diffusa in Europa ed in Asia e dall’Aprile 2013 diffusa anche nelle Americhe. Ad oggi sono segnalati più di 9000 focolai in USA e in Canada, cui si è associata, più recentemente, una estensione al Centro e Sud America (Colombia, Repubblica Domenicana. Mexico, Perù etc). Le perdite produttive legate alla mortalità e alla riduzione degli incrementi ponderali hanno determinato notevoli danni economici tanto da mettere a dura prova il settore suinicolo del Nord America, che si stima aver perduto circa il 25% della propria produzione. L’enorme risalto e la gravità della situazione americana hanno destato non solo forti ripercussioni dal punto di vista commerciale ma anche serie preoccupazioni per il rischio d’introduzione del PEDV in altri Paesi e segnatamente in Europa.

Nel corso del 2014 sono stati identificati 2 soli casi di PED, mentre nella seconda metà di gennaio 2015 sono stati diagnosticati 6 focolai di PED in Lombardia (4 in provincia di Brescia e 2 in Provincia di Mantova) e 2 nel resto d’Italia (1 in Piemonte ed 1 in Calabria); tutti clinicamente e dal punto di vista dei danni indotti sovrapponibili ai focolai descritti in Italia negli anni precedenti. Tuttavia, a differenza dei ceppi PEDV identificati fino al 2012, il ceppo responsabile di questi focolai (2014-2015) è geneticamente simile al ceppo americano OH851, considerato meno aggressivo e grave rispetto a quello ad elevata virulenza che in America ha causato i gravi danni descritti.